Cerca nel blog

giovedì 8 gennaio 2015

Consigli per letture a costo zero... o quasi.

Recensione di Fabiana Prazo.
Un classico del genere poliziesco, uno di quei libri che un amante dei gialli non può non aver letto. 
Questa edizione però ha un qualcosa in più che intriga, non solo per la splendida traduzione, ma anche perché attira il lettore fin dall’introduzione, grazie alla penna fluida e pungente della professoressa CamillaCattarulla che ricostruisce in modo preciso e schietto tutto quello che c’è da sapere d’enigmatico sulla storia di questo romanzo, senza però mai svelare l’arcano completamente, un’operazione che aumenta a dismisura l’attenzione del lettore anche ai minimi dettagli.
Un libro che si legge tutto di un fiato, un giallo che proprio come i grandi classici del genere non spaventa, ma intriga, incuriosisce, merito anche della traduttrice Ilaria Magnani la quale è riuscita a tradurre questo romanzo con uno scritto fluido e semplice, adatto perfettamente a una lettura rapida e veloce come dovrebbe essere quella di un poliziesco.
Io, personalmente, sono stata stregata da questo libro, mi è piaciuto dalla prima riga dell’introduzione alla fine, se ancora non avete avuto modo di leggerlo, ve lo consiglio, ne vale veramente la pena!
 

Nessun commento:

Posta un commento