Cerca nel blog

venerdì 16 gennaio 2015

Il giornalismo secondo Horacio Verbitsky

"Che cos’è il giornalismo?
É diffondere quello che qualcuno non vorrebbe si conoscesse, il resto è propaganda. La sua funzione è far emergere ciò che è occultato, darne testimonianza e, di conseguenza, disturbare. Si affida alle fonti, non agli amici. Ciò che i giornalisti possono esercitare, e attraverso loro l’intera società, è il diritto di protestare battendo i piedi, in maniera il più possibile equa e documentata. Criticare tutto e tutti. Gettare sale nelle ferite e sassolini nelle scarpe. Vedere e raccontare il lato cattivo di ogni cosa, perché del lato buono si incarica l’ufficio stampa; della neutralità, gli svizzeri; del giusto mezzo, i filosofi, e della giustizia, i giudici. E se loro non si prendono questa responsabilità, che colpa può avere il giornalismo?"


Nessun commento:

Posta un commento